Concorso Infermieri: il punto sulla professione

In occasione del primo concorso indetto dall’ASO AL, in “cordata” con ASL AL e ASL AT, che si è svolto sabato 2 marzo l’OPI AL l’11 novembre 2018 ha creato un gruppo chiuso su Facebook denominato “Concorso Infermieri Alessandria 2018”.
L’obiettivo iniziale del gruppo era quello di mettere semplicemente in contatto i colleghi che avrebbero partecipato al concorso, ma con il passare del tempo questo spazio social, grazie alla preziosissima collaborazione della Dr.ssa Laura Cartello, si è trasformato in una vera e propria aula virtuale dove sono stati forniti materiali utili ai fini della preparazione al concorso come test, questionari e casi clinici.

Ma diamo un po’ di dati (aggiornati al 27/02/19) per ricostruire una panoramica sulla situazione lavorativa degli infermieri sul territorio, in rapporto con il concorso appena svoltosi e il progetto di sostegno didattico dell’OPI AL:
N. infermieri iscritti all’OPI AL: 3.343

N. infermieri impiegati all’ASL: 1.420 (dato accertato e riferito alla provincia di Alessandria, comprensivo di tutti i presidi, distretti e servizi Asl, come l’Istituto “Patria” e l’Hospice “Il gelso”)

N. infermieri impiegati all’ASO AL: 935 (all’incirca)

N. infermieri non impiegati né all’ASO né all’ASL: circa 988 (il dato comprende gli infermieri che esercitano in libera professione, quelli che sono impiegati nelle case di riposo e nelle due cliniche “Salus” e “Città di Alessandria” e gli infermieri iscritti all’OPI AL ma che esercitano in altre province, regioni o addirittura all’estero)

Fabbisogno infermieristico: 1 a 6 (ovvero 1 infermiere ogni 6 pazienti)

N. infermieri iscritti al concorso: 2.220

N. membri del gruppo Facebook OPI AL dedicato al concorso: 1.562 (+80% negli ultimi 60 giorni/ + 30% negli ultimi 7 giorni)

N. giornate di preparazione in aula: 6 con oltre 40 partecipanti ad incontro

N. iscritti alla mailing list per il concorso: 1.349

N. mail inviate: 77.500

N. iscritti al broadcasting per il concorso: 570 con 307 messaggi inviati

N. domande scritte da OPI AL: 2.666

1 pullman, tutto completo, organizzato da OPI AL per agevolare gli spostamenti dei concorrenti da Alessandria e Casale Monferrato (sede concorsuale) e viceversa

All’interno del gruppo sono poi state aperte:
9 chat per organizzazione viaggi dalle diverse regioni/città

• 1 che sta aperta circa due ore al giorno per un dibattito guidato

Come si evince dai dati, il bisogno di infermieri è sempre molto alto – spiega il Presidente dell’Ordine Professioni Infermieristiche di Alessandria, Elisabetta Gnecchisoprattutto nelle case di riposo, dalle quali l’Ordine ogni giorno riceve richieste di personale. Nonostante ciò, i professionisti attualmente impiegati lavorano quotidianamente con impegno, passione e competenza per assicurare un’assistenza ottimale ai pazienti. L’augurio è sicuramente quello di portare una boccata di ossigeno in tutte le strutture grazie a questo concorso, incrementando il numero degli infermieri sull’intero territorio, anche se ovviamente l’inserimento attivo dovrà essere preceduto da un periodo di formazione”.

Potrebbe interessarti...